Fuggire al lago per staccare la spina

Bianca Relais – Oggiono – Lombardia

30 Maggio 2021

Lasciarsi alle spalle Milano in direzione Lecco, 40 minuti di auto – giusto il tempo di ascoltare, e canticchiare, la propria playlist preferita su Spotify – e ritrovarsi sul Lago di Annone. 

Qui sorge Bianca Relais, un autentico gioiello dell’ospitalità, circondato dalla natura incontaminata. 

Bianca Relais - Oggiono - Lombardia

Ad accogliere gli ospiti il direttore, Luca Lagrasta, che insieme al padrone di casa, Francesco Spreafico, da loro il benvenuto aiutandoli ad immergersi fin da subito nell’atmosfera di questo relais.

Una struttura moderna dal taglio minimal, curata nei minimi dettagli, caratterizzata da 10 eleganti stanze, un ristorante gourmet e un bistrot affacciati su uno specchio d’acqua che trasmette pace.

 

Bianca Relais - Oggiono - Lombardia

Entrando in camera si viene travolti da luce e quiete. Ampi spazi arredati con gusto contemporaneo si caratterizzano da vetrate che fanno da calamita, attirando lo sguardo dell’ospite sul panorama antistante. Il sole riflette sul lago il paesino di Annone, le nuvole si muovono rapidamente e il verde circostante avvolge il tutto. Qui il vero lusso infatti sta nel “perdersi nella natura”.

Ma basta poco per accorgersi che anche l’indoor non è da meno: la SPA personale e la vasca idromassaggio completano l’offerta tra piacere e sicurezza. Nonostante la struttura sia stata realizzata prima dell’emergenza sanitaria,  la proprietà si è rivelata lungimirante in tal senso, garantendo la possibilità di rilassarsi con sauna e bagno turco evitando il contatto con altri ospiti. 

Bianca Relais - Oggiono - Lombardia

Basta uno sguardo sul lago per disconnettersi dalla routine. Per chi fa più fatica a “staccarsi” dai propri device viene in soccorso il Digital Detox, una delle molte Experience a disposizione degli ospiti, ideate da Silvia, la carismatica “Tour Leader” che ha fatto della sua passione un lavoro. Dal percorso nei boschi per rigenerarsi (sia a livello fisico che mentale) al giro del lago in e-bike, dal kayak al parapendio, fino alla mattinata con lo Chef per ricercare e scoprire i migliori ingredienti. Sono solo alcune delle molteplici attività dedicate agli ospiti di Bianca. 

Bianca Relais - Digital Detox

A completare l’esperienza, i due ristoranti: Bianca sul Lago e Drop. Fine Dining il primo, più informale il secondo, sono entrambi caratterizzati da una vista mozzafiato che rilassa e prepara l’ospite a un momento di puro piacere.

Alla guida della brigata – che è possibile seguire grazie alla cucina a vista che si affaccia su uno chef table con una capienza massima di 20 coperti – lo Chef Emanuele Petrosino, giovane promessa, già una stella Michelin nella sua precedente esperienza presso I Portici di Bologna. 

Talento e amore per la materia prima italiana si fondono per creare piatti colorati e intriganti, valorizzati dal servizio attento e preparato del personale di sala. A rendere ancora più speciale il tutto, i prodotti stagionali provenienti dall’orto personale dello Chef.

Bianca Relais - Ristorante Bianca sul Lago

Un soggiorno rilassante che si conclude con l’opulenza raffinata della tavola della prima colazione. Tra alzatine che danno importanza ai dolci lievitati e piatti salati che accontentano i gusti più esigenti, è facile scordarsi che sono già trascorse 24 ore dal proprio arrivo.

Sufficienti a rientrare rigenerati nella frenesia della vita quotidiana. 

Da tenere presente, quando lo stress reggiunge le stelle.

#italiakeepsontravelling

 

Ph. Michael Gardenia

Alessia Rizzetto

Fondatrice dell’omonima agenzia di PR e comunicazione e mamma di Nina e Giorgio. Ha fatto della sua passione per il mondo della gastronomia il suo lavoro.

scopri altri racconti

Contatti:

info@italiakeepsontravelling.it